19 gennaio 2014

Come compattare gli ombretti minerali: esperimento effettuato con gli ombretti Neve Cosmetics


Lo so lo so, sono mancata davvero per tanto tempo. I tanti impegni non mi hanno permessa di scrivere sul blog quindi vi auguro un buon 2014, innanzitutto. Meglio tardi che mai no? Oggi torno proponendovi un tutorial su come compattare un ombretto in polvere libera e minerale. Io, in questo caso, ho deciso di compattare i miei ombretti di Neve Cosmetics. Non che la scrivenza dei colori sia poco soddisfacente in polvere libera, ma guardando qualche video su youtube sul risultato post compattamento ho deciso di provare anche io. Innanzitutto è necessario procurarsi una palette vuota con cialdine integrate (oppure acquistabili a parte, basta che siano della stessa misura) e mobili. Io ho preso la mia per pochi euro su buyincoins. Il sito è cinese e quindi la spedizione è gratuita, ma arriva a casa dopo circa 1 mese dall'ordine. Ma ora, passiamo all'occorrente per poter compattare un ombretto:

✿ Alcool puro 95gradi
✿ Olio di jojoba
✿ una spatolina
✿ un piatto piano 

Ecco tutto, pochi ingredienti per poter procedere al compattamento. Di seguito leggerete le fasi principali del processo:
Immettere sul piatto piano l'ombretto in polvere libera (io ho usato i 2/3 del prodotto presente all'interno del  formato mini degli ombretti Neve Cosmetics quindi circa 0,5 gr.). Inserire in un piccolo bicchiere di plastica poco alcool e versare sulla polvere libera poco a poco. #1
Mescolare aiutandosi con una spatolina in modo da ottenere un prodotto morbido abbastanza liquido ed uniforme. #2
Quando sarà tutto uniforme versare 3 gocce di olio di jojoba che fungerà da legante per il compattamento. Mescolare. #3
Immettere l'intero prodotto ottenuto all'interno della cialdina (da 26 mm) e compattarla aiutandosi con una spatolina piatta o un cucchiaino e... Cialda pronta! #4

Esperimento effettuato con 'Ginger' di Neve Cosmetics.

La procedura è davvero semplice, in meno di 10 minuti e con molta calma (è necessario amalgamare bene l'intero prodotto) sarà possibile compattare un ombretto in polvere libera. Dopo aver inserito il tutto all'interno della cialda è necessario lasciar evaporare l'alcool per circa 4 ore, potrebbe volerci anche meno ma ciò dipende da quanto alcool è stato inserito. Io per sicurezza inizio a swatchare il prodotto il giorno dopo. Il risultato è davvero soddisfacente in quanto la resa è davvero fantastica: colore brillante e pigmentatissimo. 
NOTA IMPORTANTE: il compattamento risulta disastroso con gli ombretti matte. Io ho provato e credo che cestinerò il tutto perchè l'ombretto ha perso scrivenza ed è davvero molto poco visibile sul solo dito. Il mio discorso sulla buona riuscita dell'esperimento fa riferimento ai soli colori shimmer. Per darvi un'idea della bellezza dei colori eccovi Liquid Mirror di Neve Cosmetics, dapprima il colore in polvere libera e, successivamente, swatchato sul dito dopo averlo compattato ed inserito all'interno di una cialdina:


Questo è quanto, vi piace il risultato? Ci proverete anche voi? Fatemi sapere.

14 commenti:

  1. Anche io da un po' di tempo sto pensando di compattare i miei ombretti neve, visto che in polvere libera mi sanno scomodi e finisco sempre per usarli poco... Al più presto ci proverò seguendo i tuoi consigli e sperando di non far danni!

    RispondiElimina
  2. Devo decisamente provare questo metodo un bacio :)

    RispondiElimina
  3. Mi sa che mi cimenterò pure io perché trovo troppo scomodi i prodotti in polvere libera. Grazie che hai detto che non funziona per i colori matte se no avrei rovinato un ombretto! ;)

    RispondiElimina
  4. Io ho provato con gli ombretti Jade Minerals e sono impossibili da ricompattare perchè diventano poco scriventi.. me li terrò in polvere !

    RispondiElimina
  5. anche io ho compattato quasi tutti gli ombretti minerali di neve e jade minerals e condivido con te: quelli matte non scrivono più ma quelli shimmer sono super scriventi!!

    RispondiElimina
  6. che brava che sei!!!! io non avrei tutta questa pazienza!!!!! :)

    RispondiElimina
  7. Chissà perché coi pigmenti matte questo metodo non funziona :-/

    RispondiElimina
  8. Che strano che quelli matte non scrivino più °-°
    Ma io sono troppo pigra, non compatterò mai tutti gli ombretti in polvere libera che ho =D

    RispondiElimina
  9. fighissimo questo procedimento!! se trovo una palette vuota ci provo con piacere *__*

    RispondiElimina
  10. ti dirò..a me piacciono le polveri libere perciò per adesso le lascio così ma se cambiassi idea seguirò certamente questo procedimento ;)

    RispondiElimina
  11. Gli ombretti della Neve sono famosissimi, ma questo procedimento non lo conoscevo, bella scoperta, grazie mille! *.*
    Mi presento, sono Jenny e ti ho conosciuta tramite il Garden Party... un'idea davvero utile a questo punto eheh
    Ti seguo volentieri da oggi e mi sono iscritta nei tuoi lettori fissi, se vorrai ricambiare, ti aspetto nella mia "Stanza delle Sorprese", sarai la benvenuta... e poi sarà come scambiarci un pensierino per questo nuovo anno (stiamo ancora in tempo credo!) *.*

    Ti lascio il link d'ingresso: http://lastanzadellesorprese.blogspot.it/search/label/Ingresso

    Ti aspetto se vorrai! *.*
    Jenny

    RispondiElimina
  12. complimenti per il blog mi sono inscritta tra i lettori fissi:anch'io ho un blog se ti va di passare ne sarei molto lieta: http://libricheamore.blogspot.it/
    grazie

    RispondiElimina
  13. Non ci ho mai provato, ma prima o poi proverò ;)
    Ti ho scoperta grazie all’iniziativa “Garden Party” su Il Giardino Segreto di Debby e sono diventata tua follower :) se ti va passa da me, ti aspetto!!!
    http://mygoldenglittercorner.blogspot.it/

    RispondiElimina
  14. ciao cara:) sono una nuova follower,sicuramente prima o poi proverò questo metodo.

    spero passerai da me,un bacio :*

    http://wakeupmakeup01.blogspot.it/

    RispondiElimina

Un commento è sempre gradito ♥ Grazie!

 
© Template creato da BeautyinWonderland ©